Aquarius – Prima Stagione: Tonight is the Night

Prende il via oggi negli States, con una ghiotta season premiere di ben due ore, Aquarius, nuova creatura della NBC che segna il ritorno al piccolo schermo di David Duchovny. Subito dopo la messa in onda del primo episodio, inoltre, seguendo il brillante esempio di Netflix, la stessa NBC rilascerà in streaming su app, piattaforme on-demand e sul suo portale ufficiale tutti e tredici gli episodi di questa prima stagione, che però saranno visibili per un periodo di sole quattro settimane. Dopo la messa in onda questa sera delle prime due puntate (Everybody’s Been Burned e The Hunter Gets Captured By The Game), gli episodi seguiranno comunque il calendario settimanale abituale. Nel belpaese, purtroppo, ancora non si conosce il periodo di programmazione ufficiale.

1967: la figlia di un rinomato avvocato scompare nel nulla. Ad indagare vengono chiamati il sergente Sam Hodiak (Duchovny) ed il suo partner Brian Shafe (Grey Damon) del Los Angeles Police Department. Ben presto, però, i due vedranno aumentare il numero delle giovani scomparse, tutte accomunate da una certa fragilità psicologica e dalla conoscenza con un tale, un tipo strano, un individuo carismatico e pericoloso. È il 1967: facciamo l’amore, non facciamo la guerra. La rivoluzione culturale, gli hippie, il sesso libero, le droghe leggere. È il 1967: Charles Manson, pellamiseria (qui interpretato da Gethin Anthony, il Renly Baratheon di Game of Thrones).

Creata da John McNamana, veterano alla penna di prodotti seriali, Aquarius è senza ombra di dubbio una delle serie televisive più attese di questa stagione, una sorta di True Detective che incontra Inherent Vice e che speriamo non incontri mai The Following.

La felicità è reale solo quando...
Condividimi!

6 Commenti:

  1. Bara Volante 28 maggio 2015
    • StepHania Loop 28 maggio 2015
  2. Salvatore Baingiu 28 maggio 2015
    • StepHania Loop 28 maggio 2015
  3. James Ford 29 maggio 2015
    • StepHania Loop 29 maggio 2015

Ti va di lasciare un commento?