BAFTA Awards 2015 – The Winner Is…

Si è da poco conclusa, presso la Royal Opera House di Londra, la cerimonia di premiazione dei BAFTA Awards, riconoscimenti del British Academy of Film and Television Arts, che – bisogna dirlo – sembrano esser stati assegnati con criterio. Altro che “Oscar inglesi”…

In linea con i Golden Globes, a portare a casa due tra i premi più ambiti, ovvero quello per il miglior film e la miglior regia, è stato Boyhood di Richard Linklater, che è valso anche un necessario riconoscimento a Patricia Arquette come miglior attrice non protagonista. Il maggior numero di premi è però stato assegnato a The Grand Budapest Hotel di Wes Anderson, che ha vinto nelle categorie colonna sonora, trucco, costumi, scenografie e sceneggiatura originale. Il miglior film inglese è stato, secondo i giurati, The Theory of Everything di James Marsh, che ancora mi manca e che si è accaparrato anche i riconoscimenti per la miglior sceneggiatura non originale e per il miglior attore, Eddie Redmayne. Tre premi anche per il delizioso ed indipendente Whiplash, che trionfa nei reparti suono e montaggio e che consacra J.K. Simmons come miglior attore non protagonista (e peggior insegnante ever).

Il premio per i migliori effetti visivi (almeno quello…) è giustamente andato ad Interstellar, mentre la miglior fotografia è stata inaspettatamente attribuita a Birdman di Iñárritu. Ancora una volta la nostra bella Rosamund resta a bocca asciutta, dato che, come per i Globes, il riconoscimento come migliore attrice è andato a Julianne Moore per Still Alice. A mani vuote, quindi, ancora una volta l’adorato Gone Girl, ma questa volta è in buona compagnia, visto che anche American Sniper, Big Eyes, Nightcrawler e persino The Imitation Game e Foxcatcher son tornati a casa con le pive nel sacco.

Come sempre, l’elenco dei principali vincitori segue il salto, mentre quello completo è visionabile sul sito ufficiale.

Miglior Film: Boyhood di Richard Linklater
Le altre nomination: BirdmanThe Grand Budapest HotelThe Imitation GameThe Theory of Everything.

Miglior Film Britannico: The Theory of Everything di James Marsh
Le altre nomination: ’71 – The Imitation GamePaddingtonPrideUnder the Skin.

Miglior Film Straniero: Ida
Le altre nomination: LeviathanThe LunchboxTrashTwo Days, One Night.

Miglior Film d’Animazione: The LEGO Movie di Lord e Miller
Le altre nomination: Big Hero 6The Boxtrolls.

Migliore Regia: Richard Linklater per Boyhood
Le altre nomination: Birdman, Alejandro Iñárritu – The Grand Budapest Hotel, Wes Anderson – The Theory of Everything, James Marsh – Whiplash, Damien Chazelle.

Miglior Sceneggiatura Originale: Wes Anderson per The Grand Budapest Hotel
Le altre nomination: Birdman, Iñárritu, Giacobone, Dinelaris Jr, Bo – Boyhood, Richard LinklaterNightcrawler, Dan Gilroy – Whiplash, Damien Chazelle.

Miglior Sceneggiatura Non Originale: Anthony McCarten per The Theory of Everything
Le altre nomination: American Sniper, Jason Hall – Gone Girl, Gillian Flynn – The Imitation Game, Graham Moore – Paddington, Paul King.

Miglior Attore Protagonista: Eddie Redmayne per The Theory of Everything
Le altre nomination: Benedict Cumberbatch, The Imitation Game – Jake Gyllenhaal, Nightcrawler – Michael Keaton, Birdman – Ralph Fiennes, The Grand Budapest Hotel.

Miglior Attrice Protagonista: Julianne Moore per Still Alice
Le altre nomination: Amy Adams, Big Eyes – Felicity Jones, The Theory of Everything – Reese Witherspoon, Wild – Rosamund Pike, Gone Girl.

Miglior Attore Non Protagonista: J.K. Simmons per Whiplash
Le altre nomination: Edward Norton, Birdman – Ethan Hawke, Boyhood – Mark Ruffalo, Foxcatcher – Steve Carell, Foxcatcher.

Miglior Attrice Non Protagonista: Patricia Arquette per Boyhood
Le altre nomination: Emma Stone, Birdman – Imelda Staunton, Pride – Keira Knightley, The Imitation Game
Rene Russo, Nightcrawler.

Miglior Colonna Sonora Originale: Alexandre Desplat per The Grand Budapest Hotel

Le altre nomination: Birdman, Antonio SanchezInterstellar, Hans Zimmer – The Theory Of Everything, Jóhann Jóhannsson – Under The Skin, Mica Levi.

Miglior Fotografia: Emmanuel Lubezki per Birdman
Le altre nomination: The Grand Budapest Hotel, Robert Yeoman – Ida, Lukasz Zal, Ryzsard Lenczewski – Interstellar, Hoyte Van Hoytema – Mr. Turner, Dick Pope.

Miglior Montaggio: Tom Cross per Whiplash
Le altre nomination: Birdman, Douglas Crise, Stephen Mirrione – The Grand Budapest Hotel, Barney Pilling – The Imitation Game, William Goldenberg – Nightcrawler, John Gilroy – The Theory Of Everything, Jinx Godfrey.

Migliore Scenografia: Stockhausen e Pinnock per The Grand Budapest Hotel
Le altre nomination: Big Eyes, Rick Heinrichs, Shane Vieau – The Imitation Game, Maria Djurkovic, Tatiana Macdonald – Interstellar, Nathan Crowley, Gary Fettis – Mr. Turner, Suzie Davies, Charlotte Watts.

Migliori Costumi: Milena Canonero per The Grand Budapest Hotel
Le altre nomination: The Imitation Game, Sammy Sheldon Differ – Into The Woods, Colleen Atwood – Mr. Turner, Jacqueline Durran – The Theory Of Everything, Steven Noble.

Miglior Trucco: Frances Hannon per The Grand Budapest Hotel
Le altre nomination: Guardians Of The Galaxy, Elizabeth Yianni-Georgiou, David White – Into The Woods, Peter Swords King, J. Roy Helland – Mr. Turner, Christine Blundell, Lesa Warrener – The Theory Of Everything, Jan Sewell.

Migliori Effetti Visivi: Franklin, Fisher e Lockley per Interstellar
Le altre nomination: Dawn Of The Planet Of The Apes, Letteri, Lemmon, Winquist, Barrett – Guardians Of The Galaxy, Ceretti, Corbould, Fawkner, Aithadi – The Hobbit: The Battle Of The Five Armies, Letteri, Saindon, Clayton, White – X-Men: Days Of Future Past, Stammers, Langlands, Crosbie, Waldbauer.

La felicità è reale solo quando...
Condividimi!

2 Commenti:

  1. James Ford 9 febbraio 2015
  2. Mr Ink 9 febbraio 2015

Ti va di lasciare un commento?