BAFTA Film Awards 2014 – The Winner Is…

Mancano poche ore alla cerimonia di premiazione degli Academy Awards (qui le nomination), quindi (eh?) parliamo dei BAFTA – British Academy of Film and Television Arts – la cui consegna si è tenuta lo scorso 16 febbraio presso la Royal Opera House di Londra. Mi risparmio il pippone su quanto i premi del tea delle cinque possano rivelarsi un’anticamera degli Oscar, anche perché non ci credo neanch’io.

Il maggior numero di riconoscimenti è andato a Gravity, che si è aggiudicato, come previsto, ben sei premi: miglior film britannico, regia ad Alfonso Cuarón, fotografia, colonna sonora, suono ed effetti visivi. Tuttavia secondo la giuria inglese, il miglior film del 2013 è 12 Years a Slave di Steve McQueen, che ha trionfato anche nella categoria miglior attore protagonista grazie all’interpretazione di Chiwetel Ejiofor. La miglior attrice protagonista risulta invece, come per i recenti Golden Globe, Cate Blanchett per Blue Jasmine di Woody Allen. Tre i riconoscimenti per American Hustle di David O. Russell: miglior attrice non protagonista a Jennifer Lawrence, sceneggiatura originale e trucco e acconciatura. L’impressionante The Great Gatsby porta a casa solo due statuette (scenografia e costumi), mentre il profondo Philomena deve accontentarsi del premio per la miglior sceneggiatura non originale. Inspiegabili infine il riconoscimento al miglior montaggio dato a quella pernacchietta di Rush e la bocca asciutta di Inside Llewyn Davis a fronte delle sue tre candidature. Ah, ovviamente il premio per il miglior film straniero è andato, con onore e giubilo da parte di tutti i media italiani (Mentana escluso), a La Grande Bellezza di Paolo Sorrentino.

L’elenco delle principali categorie, con vincitori e nominati, segue il salto. Io la butto lì: stasera Gravity fa cappotto, perché è tanto esteticamente magnifico quanto narrativamente privo di coraggio, quindi potrebbe portarsi a casa tutto e anche di più, tipo il miglior film straniero (Paolo, mi spiace).

Best Film (Miglior Film): 12 Years A Slave
Le altre nomination: 
American HustleCaptain PhillipsPhilomenaGravity
Outstanding British Film (Film Britannico): Gravity
Le altre nomination:
Mandela: Long Walk To FreedomSaving Mr. BanksPhilomenaThe Selfish GiantRush
Film Not In The English Language (Straniero): The Great Beauty (La Grande Bellezza)
Le altre nomination:
Blue Is The Warmest ColourThe Act Of KillingWadjdaMetro Manila
Animated Film (Film d’Animazione): Frozen
Le altre nomination:
Despicable Me 2 (Cattivissimo Me 2) – Monsters University
Director (Regia): Alfonso Cuarón – Gravity
Le altre nomination:
Paul Greengrass – Captain Phillips; David O. Russell – American Hustle; Steve McQueen – 12 Years A Slave; Martin Scorsese – The Wolf Of Wall Street
Original Screenplay (Sceneggiatura Originale): American Hustle – Singer, O. Russell
Le altre nomination: 
Inside Llewyn Davis – Joel Coen, Ethan Coen; Gravity – Alfonso Cuarón, Jonás Cuarón; Blue Jasmine – Woody Allen; Nebraska – Bob Nelson
Adapted Screenplay (Sceneggiatura Non Originale): Philomena – Coogan, Pope
Le altre nomination:
Behind The Candelabra – Richard LaGravenese; 12 Years A Slave – John Ridley; The Wolf Of Wall Street – Terence Winter; Captain Phillips – Billy Ray

Cinematography (Fotografia): Gravity – Emmanuel Lubezki

Le altre nomination:
Inside Llewyn Davis – Bruno Delbonnel; Captain Phillips – Barry Ackroyd; Nebraska – Phedon Papamichael; 12 Years A Slave – Sean Bobbitt

 

Leading Actor (Attore Protagonista): Chiwetel Ejiofor – 12 Years a Slave
Le altre nomination:
Leonardo Dicaprio – The Wolf of Wall Street; Christian Bale – American Hustle; Bruce Dern – Nebraska; Tom Hanks – Captain Phillips
Leading Actress (Attrice Protagonista): Cate Blanchett – Blue Jasmine
Le altre nomination:
Amy Adams – American Hustle; Emma Thompson – Saving Mr. Banks; Sandra Bullock – Gravity; Judi Dench – Philomena
Supporting Actor (Attore Non Protagonista): Barkhad Abdi – Captain Phillips
Le altre nomination:
Matt Damon – Behind the Candelabra; Bradley Cooper – American Hustle; Daniel Brühl – Rush; Michael Fassbender – 12 Years a Slave
Supporting Actress (Attrice Non Protagonista): Jennifer Lawrence – American Hustle
Le altre nomination:
Julia Roberts – August: Osage County; Lupita Nyong’O – 12 Years a Slave; Sally Hawkins – Blue Jasmine; Oprah Winfrey – The Butler

Ehi, grazie di aver letto sin qui. Se questo post ti è piaciuto, puoi supportarmi facendolo girare sui social e sul webbe, perché sì la felicità è reale solo quando...

Condividimi!

E tu cosa mi dici?

Per commentare ti basta inserire i dati contrassegnati dall’asterisco e, se ti va, la url del tuo blog. Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato né usato per altri scopi, giurin giurello. Facendo click su “pubblica il commento” accetti il trattamento dei dati inseriti come descritto nella privacy policy. Ogni commento è prezioso per me. Grazie.