Disturbo Ossessivo-Compulsivo: Le Serie 2012/2013

Cosa distingue una blogger che se le va di culo fa un centinaio di visite al giorno da un critico vero, serio ed affermato? Sì, sicuramente tanta competenza (non sono accecata dalla boria fino a questo punto), ma anche tanta libertà. Libertà di far schiappettare Claire Danes al secondo posto tra le migliori attrici, libertà di dire che Top of The Lake è una fetecchia, libertà di raccomandare, pur con tutti i suoi difetti, quella perlina bistratta che probabilmente non avrò più modo di premiare, libertà di mettere da parte i costi e le strategie di produzione di quei colossi di Homeland e Game of Thrones in favore di quel gioiellino semisconosciuto che mi ha fatto le capovolte sul cuoricino.

Le seguenti classifiche sono quindi all’insegna della libertà, ma anche di un quantitativo di psicosi maniacale (si intitolano “disturbo ossessivo-compulsivo” non a caso) di gran lunga superiore alle loro antenate, visto il numero di categorie, più o meno serie, prese in esame. Le liste che seguono il salto fanno riferimento alle stagioni delle serie televisive andate in onda sulla propria emittente (e quindi nel paesello di provenienza) tra Settembre 2012 e Settembre 2013. Non ci saranno né Breaking BadMad Men, perché non le ho mai seguite (shame on me!, me le riservo per tempi peggiori, winter is coming), come non ci sarà Fringe, conclusasi proprio quest’anno, perché personalmente sono ancora ferma alla 1×05… Tra le novità dell’annata che potevano presumibilmente avere qualche rilevanza non saranno presenti The Americans, Hemlock Grove, Vikings e The White Queen, che semplicemente non ho fatto in tempo a vedere.

Solo dopo la cofanata di inutili classificazioni che hanno messo a dura prova il mio pc col fotoscioppe crackato, il lettore più accanito e socialmente dissociato potrà supparsi il vero e proprio classificone, nel quale la prima posizione dello scorso anno scivola al nono posto e nel quale, tra le prime dieci posizioni, ben cinque serie rappresentano produzioni europee. Nell’attesa dei classici commenti scherzosamenti offensivi (muori troia!) che spero seguiranno, ne approfitto per ringraziare gli amichetti di Itasa, Subsfactory e Subspedia. Sappiamo tutti perché…


Che la nevrosi abbia inizio!

PREMIO SPECIALE “IL CUCCHIAIO NON ESISTE”:

Utopia (Stagione 1)

***

PREMIO SPECIALE NIKKI E PAULO:
(Storylines allunga-brodo razionalmente inaccettabili. Grazie Lost.)

3) The Walking Dead (S3) – 2) Dexter (S8) – 1) Revenge (S2)

***

PREMIO SPECIALE CULI E NUDITA’ ASSORTITE:

3) Orphan Black (S1) – 2) Game of Thrones (S3) – 1) Spartacus: War of The Damned

***

PREMIO SPECIALE “THE BLACK DONNELLYS”
(Serie ingiustamente non rinnovata… miss u so much)

***

MIGLIOR REGIA: 

3) The Killing (S3): Jonathan DemmeReckoning (Ep. 3×09)
2) Game of Thrones (S3): David NutterThe Rains of Castamere (Ep. 3×09)
1) House of Cards (S1): David FincherChapter 1 (Ep. 1×01)

***

MIGLIOR FOTOGRAFIA:

***

MIGLIOR SCENOGRAFIA:

***

MIGLIOR SCENEGGIATURA:

3) In The Flesh (S1) – 2) Broadchurch (S1) – 1) Homeland (S2)

***

MIGLIORI EFFETTI SPECIALI:

3) Hannibal (S1) – 2) Game of Thrones (S3) – 1) American Horror Story: Asylum

***

MIGLIOR COLONNA SONORA:

***

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA:

3) Robin Wright per Claire Underwood in House of Cards (Stagione 1)
2) Claire Danes per Carrie Mathison in Homeland (Stagione 2)
1) Mireille Enos per Sarah Linden in The Killing (Stagione 3)

***

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA:

3) Mads Mikkelsen per Hannibal Lecter in Hannibal (Stagione 1)
2) Kevin Spacey per Frank Underwood in House of Cards (Stagione 1)
1) Joel Kinnaman per Stephen Holder in The Killing (Stagione 3)

***

MIGLIOR ATTRICE NON PROTAGONISTA:

3) Ruth Wilson per Alice Morgan in Luther (Stagione 3)
2) Maggie Smith per Violet Crawley in Downton Abbey (Stagione 3)
1) Emily Bevan per Amy Dyer in In The Flesh (Stagione 1)

***

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA:

3) Neil Maskell per Arby (assassino cicciobomba) in Utopia (Stagione 1)
2) Peter Sarsgaard per Ray Seward in The Killing (Stagione 3)
1) Mandy Patinkin per Saul Berenson in Homeland (Stagione 2)
***

MIGLIOR EPISODIO:

3) Utopia – 1×01 – Episode 1
2) The Killing – 3×10 – Six Minutes
1) Game of Thrones – 3×09 – The Rains of Castamere

***

MIGLIOR SERIES FINALE:

3) Dexter (S8)2) Spartacus: War of The Damned 1) The Killing (S3)

***

MIGLIOR SEASON FINALE:

3) In The Flesh (S1) – 2) Broadchurch (S1) – 1) Homeland (S2)

***

PEGGIOR SEASON FINALE:

***

PEGGIOR NUOVA SERIE:


***

MIGLIOR NUOVA SERIE:

10) Orphan Black – 9) Bates Motel – 8) The Bridge
7) House of Cards – 6) The Fall – 5) Hannibal
4) Les Revenants – 3) Broadchurch – 2) Utopia
1) In The Flesh

***

LE PEGGIO SERIE TELEVISIVE 2012/2013:

4) The Walking Dead (S3) – 3) Under The Dome (S1) – 2) Top of The Lake (S1)

***

PREMIO SPECIALE “INSIPIDEZZA”:

***

LE MEGLIO SERIE TELEVISIVE DEL 2012/2013:

18) Bates Motel (S1) – 17) The Bridge (S1) – 16) American Horror Story: Asylum
15) Dexter (S7) – 14) House of Cards (S1) – 13) Spartacus: War of The Damned
6) Broadchurch (S1) – 5) Utopia (S1) – 4) Homeland (S2)
La felicità è reale solo quando...
Condividimi!

2 Commenti:

  1. Lisa Costa 15 ottobre 2013
    • StepHania Loop 21 ottobre 2013

Ti va di lasciare un commento?