GNPB: Ho Votato Grillo per Protesta

C’è che c’ho il bloggo del bloccher. Ho visto un sacco di cose, tipo Anna Karenina, Zero Dark Thirty, Looper, Frankenweenie, Warm Bodies e The Perks of Being a Wallflower (Noi Siamo Infinito), ma non ho avuto modo, tempo e voglia di scriverne, anche perché pure che mi faccio il culo (ho scritto culo, tenetelo a mente) per scrivere cose, gira che ti rigira il post con il più alto numero di visualizzazioni che abbia mai pubblicato è quella mezza sega su Cloud Atlas. La chiave di ricerca più chiavata di sempre è, invece, “non ho capito cloud atlas“. Davvero. Oltretutto dovrei riprendere a pubblicare questa cosa delle chiavi di ricerca, prima o poi, perché di tanto in tanto trovo perle come “Shane the walking dead scemo” e sento il dovere di condividerle.

C’è che Danny Boyle dice che appena ha un attimo di tempo dirige il seguito di Transpotting (1996), tratto dal romanzo Porno (2002) di Irvine Welsh. Porno, eh, tenete in mente questa parola. Pare, anche, che dopo mille mila peripezie, anche il tanto agognato Jurassic Park 4 verrà realizzato: la sceneggiatura sarà affidata a Rick Jaffa e Amanda Silver, la regia potrebbe cadere nuovamente nelle mani di Steven Spielberg, ma si aspettano conferme. I testi sacri annunciano l’uscita nelle sale mmerigane il 13 giugno 2014.
C’è che con tutta questa faccenda del Conclave, ti torna utile l’aver visto quella porcata de I Borgia, quelli franco-tedeschi con i papi che vengono allattati e/o trombano. La fumata rosa vicino San Pietro a sostegno di sacerdoti e cardinali femmine è passata, nella mia mente, da un’iniziale stima ad una successiva pietà, ‘che una si chiede come una donna pensante possa davvero sostenere, in qualsiasi modo, ciò che più l’ha umiliata e penalizzata storicamente, ma vabbé. Sono strana io, infatti non ho capito Cloud Atlas.
C’è che i blogger che non attivano i feed mi stanno quasi più sul culo di quelli che attivano i chapta, anche se il premio “starmi sul culo più più” lo dengono ancora quelli di WordPress. Vai a capire perché quelli che aprono un blog su WordPress se la tirano solo per averci il blog su WordPress. Me lo posso aprire pure io, eh, il blog su WordPress.
C’è che non dovreste darmi retta: oggi è la Giornata Nazionale del Post Banale, ideata da Davide di Strategie Evolutive (orco boia, sta su WordPress!), allo scopo di farci scrivere una cofanata di boiate banali e superficiali che altrimenti non avremmo mai scritto, per poi poterne constatare gli effetti nelle statistiche e nella social fuffa.
N.B.: La faccenda di Boyle e di Jurassic Park 4, però, è vera.

La felicità è reale solo quando...
Condividimi!

7 Commenti:

  1. Nico Donvito 13 marzo 2013
    • StepHania Loop 14 marzo 2013
  2. Giampaolo 13 marzo 2013
    • StepHania Loop 14 marzo 2013
    • Giampaolo 14 marzo 2013
  3. Angela Leucci 14 marzo 2013
    • StepHania Loop 14 marzo 2013

E tu cosa ne pensi?