Platealmente Perfido – In Sala dal 21 Maggio

gli ultimi film in uscita questa settimana

Dato che il film italiano della settimana è uscito ieri e conta di occupare uno spropositato numero di sale, quest’oggi abbiamo a che fare con tre sole pellicole, tutte e tre di produzione statunitense: The Lazarus Effect, Survivor e Tomorrowland. Quale delle tre potrebbe valer la pena vedere? Lo scopriamo dopo il salto, evitando di inciampare nella crocetta rossa.

pregiudizi sui film in sala

***


The Lazarus Effect

Diretto da David Gelb, che alle spalle sembra avere solo un corto ed un documentario, The Lazarus Effect racconta la storia di una coppia di scienziati, Frank (Mark Duplass) e la sua fidanzata Zoe (Olivia Wilde), che aumma aumma hanno messo appunto un siero, denominato “Lazarus”, in grado di riportare i cani morti in vita, anche se gli stessi cani sembrano non apprezzare particolarmente la coda cosa. Quando il loro capo scopre l’aumma aumma si arrabbia tanto tanto, gli si gonfia la vena sul collo e fa chiudere loro baracca e cagnolini. A causa di un incidente, però, Frank non esisterà ad utilizzare il siero sulla stessa Zoe, rimasta uccisa. Al suo ritorno, la povera Zoe avrà gli occhi neri neri e sarà più cagna. Metascore a 30 centesimi, Tomatometer crudelissimo al 14%. Passiamo?

***


Survivor

Survivor, che non ha nulla a che vedere col reality, è uno spy thriller diretto da James McTeigue, quel poveraccio che ha debuttato con V per Vendetta e che avrà a che fare con Sense8 dei Wacho’s, uno di quelli a cui ti vien voglia di dire “ti prometto che un giorno le cose andranno meglio per te” (cit.). Dato che non era già sufficientemente poraccio, James si ritrova a girare un film con Milla Jovovich come protagonista. Milla Jovovich interpreta una del Dipartimento di Stato Americano che viene mandata a Londra per impedire l’ingresso in U.S.A. dei terroristi. Salta tutto in aria e Milla, ritrovandosi accusata di crimini che non ha commesso, è costretta a fuggire. A completare il quadro ci sono Pierce Brosnan e Dylan McDermott. Brosnan e McDermott, capite? Mi spiace James. Roba che neanche Sansa Stark.

***


Tomorrowland

Tomorrowland è uno – ctrCcrtVo da Wikipediascience fiction mystery adventure film, che in italiano potremmo tradurre con è un film della Disney diretto da Brad Bird, quel geniaccio dietro Ratatouille, e scritto a quattro mani da Bird e Damon Lindelof (se non sapete chi è Lindelof, avvicinatevi cautamente alla crocetta rossa in alto a destra, grazie), con le musiche di Michael Giacchino (se non si sapete chi… vabbé, avete capito) e la fotografia di Claudio Miranda (ok, vi aiuto: quello di The Curious Case of Benjamin Button e Life of Pi). Se siete arrivati sino a qui indenni da crocette, significa che siete autorizzati a sapere che ci sono Britt Robertson (Under the Dome) e Hugh Laurie, ma soprattutto George Clooney che chiede “chi sei tu?” come in Burn After Reading. Metascore di 62 punti, Tomatometer al 53%. La crocetta sarà pure rossa, ma io la manina la metto gialla.
La felicità è reale solo quando...
Condividimi!

4 Commenti:

  1. Bara Volante 21 maggio 2015
  2. Mr Ink 21 maggio 2015
  3. psichetechne 22 maggio 2015
  4. Salvatore Baingiu 22 maggio 2015

Ti va di lasciare un commento?